Incontri Nord Italia

Incontri Nord Italia

Carmen Incontro Treviso.

Ciao sono Stefano e vi scrivo a voi di Casalinghe amatoriali per raccontarvi quello che mi è successo questa estate con una ragazza dell’ Est di Treviso.

Carmen, ( nome di fantasia per la privacy ) l’ho conosciuta su una chat e ben presto dopo pochissimi giorni nacque una bellissima intesa. Ci siamo subito scambiati i profili facebook ed iniziammo anche a telefonarci.

Carmen era una ragazza originaria dell’Est Europa ma abitava da diversi anni in Italia. Lavora presso una grande azienda di Treviso ed abita assieme ad una signora anziana che protegge come fosse la sua mamma.

Dopo diverse telefonate, la voglia di conoscerci di persona aumento in noi come l’erotismo delle stesse telefonate. Si sentiva sola in un paesino di pochissimi abitanti e spesso ricorreva a grossi dildi per soddisfare la sua voglia di sentirsi donna.

MI confessò questo ridendo, in una delle nostre telefonate pazzerelle. Decisi a questo punto di andarla a trovarla il weekend seguente.

Avevo una grande voglia di scoparla, grazie anche alle foto che aveva su facebook. Un fisico atletico e delle belle forme. Mi inviò la foto sopra … La libidine mi alzo il coraggio di fare 600 km per conoscerla.

Arrivai il venerdì sera a mezzanotte da lei facendogli una sorpresa ( sarei dovuto arrivare il sabato mattina). Mi aveva preparato già il letto ( mi aspettavo un divano)… No ero a dormire con lei nel letto matrimoniale.

Non credevo ai miei occhi… Ero giò a letto con lei con le mani nella sua passera in meno di 10 minuti. ci baciammo e feci ben presto scivolare la mia lingua nel suo seno armato di cue capezzoli rigidi come il ferro.

Sfoggiava un baby doll incredibile che ben presto le tolsi. Prese la sua mano per toccarmi il mio pistone duro e voglioso di quella passera bagnata chissà da quanti giorni.

Si meravigliò del diametro e più di una volta, curiosamente misuro il mio cazzo con il suo polso e si metteva a ridere.

Non penso poi più di tanto , andò giù a trovarlo di persona , iniziando a fare un pompino come non me lo ricordavo da tempo.

Sentivo quella lingua roteare tutto intorno al mio glande mentre io spostandomi verso le sue cosce inizia a leccare le labbra prominenti di quella passera vogliosa di cazzo da troppo tempo.

Non rimase a succhiarlo più di tanto. Quelle gambe larghe come una campionessa di ginnastica artistica spalancate come una spaccata reclamavano il mio grosso cazzo.

Infilai velocemente il profilattico e iniziai una cavalcata incredibile. Le sue unghie segnavano la mia schiena. Stava godendo come una pazza e complice il forte cigolio del letto, dubitavo che la vecchia nella stanza accanto non ci sentisse.

Andammo avanti diverse ore con lei che muoveva e stringeva tremando la sua fica sul mio cazzo quando arrivava agli orgasmi. Penso che abbia avuto 2 orgasmi per ogni posizione. La sua preferita era comunque il missionario, infatti passammo gran parte del tempo cosi.

La mia schiena iniziava a bruciarmi a causa delle sue unghie come anche quel uccello stretto tra la morsa della sua passera vogliosa e del preservativo che era come una tenaglia.

Ben presto me lo tolse poiché voleva che le venissi una volta sul seno. Dubitavo di aver ancora sperma all’interno visto le già copiose eiaculazioni avute.

Era veramente molto brava la Carmen Incontrata a Treviso. Sapeva come inserirlo nella profonda gola fino ad arrivare a leccare lo scroto con colpi di tosse improvvisa e principi di soffocamento.

Come da alcune foto che gli ho scattato , potete vedere come sia snodata questa Carmen e come il cazzo gli arrivi tutto dentro. Tolsi il 3° profilattico dopo quasi 2 ore senza arrivare ad eiaculare. Ci mettemmo a dormire perché il giorno stava arrivando presto… erano quasi le 4:00.

Pensavo di dormire fino verso le 9:00 , ma mi sbagliavo di grosso giacchè la Carmen alle 7:00 voleva fare colazione… Si colazione con il mio sperma, mi stava svegliando col mio cazzo in bocca … Qual bel risveglio.

Ero rilassato e felice del dolce risveglio. Venni abbastanza velocemente, considerando i già precedenti orgasmi di qualche ora prima. Non ci fu bisogno dei fazzoletti.

Bevve tutto come fosse un cappuccino mentre io ansimavo dal piacere di questo succulento pompino.

Al mattino in cucina c’era già la signora anziana che preparava la colazione. Mi guardo sarcasticamente con un sorriso come per dire che aveva sentito tutto e che ai suoi tempi faceva le stesse cose.

Io sorrisi ed abbracciai Carmen da dietro, ( come se fosse la prima volta … 🙂 ). Finimmo di prepararci, la visita a Pordenone e la camera del hotel ci aspettava alla sera.

Più che la visita di Pordenone, non vedevo l’ora d’arrivare in Hotel per gustare nuovamente tutta la Carmen nel suo essere… Una gran porca senza tabù. Disinibita come non mai, essendo stata la prima sera.

Ecco la foto sopra, come si presento davanti a me appena uscito dalla doccia. Stesa sul divano a reclamare quel bel cazzo che avevo con me.

E’ stata una bellissima esperienza. Una ragazza calda con una grande voglia. Grazie Carmen dell’est. Incontro nord Italia perfetto.

Facebook Comments

Casalinghe, mogli, mature, milf, coppie e nonne amatoriali?

CONTATTALE GRATIS IN CHAT!

100% PRIVACY, PROFILI REALI E VERIFICATI, SINGOLE E COPPIE PER AMATORIALI

Fallo sapere ai tuoi amici!

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami